Allarme perimetrale di ultimissima generazione: le novità 2020

L’allarme perimetrale è un sistema innovativo di sicurezza domestica ideale per chi vive in un immobile dotato di molti punti di accesso esterni. Giardini, terrazzi, garage possono rappresentare per un ladro delle leve molto invitanti. Scopri come fermare l’intruso ancora prima che arrivi alla porta di casa!

4
Allarme perimetrale verisure

Hai trovato finalmente la casa dei tuoi sogni ma non sai come proteggerla dai malintenzionati? Allora dovresti proprio considerare di acquistare un allarme perimetrale di ultimissima generazione. Che cos’è? Sei fortunato, perché sono qui per spiegartelo 🙂 

Se stai pensando di acquistare una casa un “po’ fuori mano”, o semplicemente una casa dotata di spazi esterni molto ampi, sappi che esistono degli antifurti domestici altamente tecnologici che ti eviteranno non solo l’intrusione dei ladri ma ti impediranno anche di trasformarti nel nuovo MacGyver del millennio.


Parliamo degli allarmi perimetrali di ultimissima generazione, sistemi di sicurezza cioè disegnati appositamente per difendere le case più a rischio come quelle che dispongono di ampi giardini, terrazzi, garage e altri punti di accesso insospettabili. 

Allarmi perimetrali di ultima generazione: cosa cambia rispetto a quelli di vecchia generazione 

Un allarme perimetrale, lo dice la parola stessa, è un sistema di antifurto che protegge l’intero perimetro della tua casa, con l’intento di evitare che un malintenzionato possa arrivare dritto dritto e con estrema facilità alla tua porta. 

LEGGI ANCHE: Allarme Casa Perimetrale Guida Completa

Particolarmente indicato per immobili dotati di molti punti di accesso esterni, l’allarme perimetrale rappresenta un valido alleato per sentirsi davvero al sicuro sia quando siamo lontani da casa ma anche quando siamo dentro le mura domestiche, soprattutto di notte.


Dotati di tecnologie innovative e molto accurate, i dispositivi di allarme di ultima generazione offrono la possibilità di avere un controllo totale della tua casa grazie soprattutto ad uno degli oggetti che più utilizziamo in assoluto nel nostro quotidiano: lo Smartphone

Se ti ho incuriosito, continua a leggere quali sono le caratteristiche più interessanti di un allarme di ultima generazione, sicuramente introvabili in un allarme tradizionale di vecchia generazione. 

Un allarme che Parla e Ascolta: Il Pannello di Controllo 

Una delle caratteristiche più innovative dei nuovi sistemi di allarme è rappresentata da un pannello di controllo più evoluto rispetto a quelli di vecchia generazione. Il Pannello di Controllo di un antifurto rappresenta il cuore di qualsiasi sistema di allarme, è il “luogo” dove tutto succede. 

Nel caso specifico di Verisure, azienda leader nel settore dei sistemi di sicurezza domestici, il pannello di controllo è unico nel suo genere. Grazie infatti ad un microfono ad alta sensibilità è possibile comunicare con la Centrale Operativa a cui si è sempre connessi, h.24.

Nel caso di allarme, attraverso il microfono, la Centrale può ascoltare tutto quanto sta accadendo in casa e può parlare con te per dare seguito, in tempo reale, alle richieste di S.O.S con l’invio in loco delle squadre di soccorso. 

La Centrale Operativa costituisce un valore aggiunto ineguagliabile in fatto di allarmi di nuova generazione: avere a disposizione un filo diretto con qualcuno che è sempre in ascolto, verifica e identifica i reali tentativi di effrazione ci fa sentire indubbiamente più sicuri.

Senza considerare il fatto che la Centrale ha il potere di inviare sul posto le Guardie Giurate e di allertare in tempo reale le Forze dell’Ordine e, nei casi che lo richiedono, anche Vigili del Fuoco e soccorsi medici. È importante sapere infine che la Centrale di Controllo, prima di attivare i soccorsi, opera una doppia verifica di quanto sta accadendo in casa: controlla le immagini e verifica l’audio in modo tale da non rischiare di incappare in “falsi allarmi”

Altro valore aggiunto del Pannello di Controllo Verisure è la sua portabilità, in caso di emergenza infatti, esso può essere “trasportato” non essendo dotato di fili.  I moderni sistemi di allarme infatti sfruttano la tecnologia WiFi, funzionano cioè attraverso una SIM e comunicano in modo crittografato, impedendo di fatto i tentativi di sabotaggio. 

I sensori di movimento: la tecnologia al servizio della tua casa

Se c’è una cosa che i ladri temono più di tutte è la possibilità di essere identificati, ecco perché gli allarmi di ultima generazione si avvalgono di sensori di movimento in grado di scattare sequenze di immagini in live streaming che permettono di verificare in qualsiasi momento cosa sta accadendo in casa. 

I sensori infatti sono dotati di potenti fotocamere con flash integrato capace di scattare foto anche in condizioni di estrema oscurità. Una volta rilevato il tentativo di intrusione dai sensori, la fotocamera inizia a scattare le sequenze di immagini che vengono spedite alla Centrale Operativa che a sua volta, fatte le verifiche del caso, invierà sul posto le Guardie Giurate ed attiverà la macchina dei soccorsi (vigili del fuoco, ambulanze, forze dell’ordine). 

Le immagini scattate possono essere richieste e consultate attraverso il proprio Smartphone, i kit di allarme più innovativi infatti vengono dotati anche di un’applicazione che ti consente di tenere sempre tutto sotto controllo, in qualsiasi momento, da qualsiasi parte del mondo.

Le caratteristiche principali di questi sensori di movimento possono essere così riassunte: fotocamera integrata a colori, sensore di movimento a infrarossi, flash incorporato per visione notturna, invio sequenze immagini. 

Gli Shock Sensor e i sensori perimetrali: a prova di giardino!

Ai normali sensori di movimento, Verisure ha aggiunto anche gli shock sensor, dei sensori di intrusione forniti di contatti magnetici di apertura che si attivano al primo tentativo di forzatura di porte e finestre. Gli Shock Sensor come caratteristica principale hanno l’alta sensibilità, riescono quindi a captare nell’immediato qualsiasi tentativo di effrazione e a far partire l’allarme ancora prima che il ladro riesca a fare irruzione.

Sono dotati di avanzati filtri di vibrazioni ambientali in grado di distinguere azioni della natura da quelle delinquenziali. Gli Shock Sensor sono bidirezionali e dotati di tamper doppio, nonché di un rilevamento dual (colpo e attacco).

Ideali per immobili dotati di terrazzi con grandi finestre, gli Shock Sensor ti mettono al riparo da cattive sorprese e renderanno la vita complicata anche ai ladri più “ginnici”. 

PER APPROFONDIRE: Allarme per porta e finestre

I sensori perimetrali invece, come ho avuto modo di dire in apertura, servono proprio per proteggere il perimetro della tua casa ed in particolare tutti gli ingressi esterni presenti, che si tratti di giardini, garage o terrazzi. 

Telecamera di sorveglianza: una sicurezza in più per casa tua

Se questo livello di protezione ti sembra ancora “leggerino”, potresti pensare di aggiungere all’allarme perimetrale anche la videosorveglianza. Verisure propone infatti una telecamera di sicurezza di ultima generazione denominata CloudCam Pro, progettata per aumentare la protezione della tua casa e per avere un maggiore controllo su quanto accade dentro e fuori dalla proprietà. 

La telecamera CloudCam Pro rileva suoni e movimenti delle persone e ti consente anche di poter parlare con chi si trova all’esterno. Di facile installazione, la videosorveglianza firmata Verisure è un tassello in più verso l’innovazione dei sistemi di allarme.

E ricorda: qualsiasi cosa viene filmata o registrata dalla telecamera può essere controllata in tempo reale attraverso il tuo smartphone

Lettore chiavi intelligenti, cartelli e sirena dissuasoria

Se hai avuto già esperienza con gli allarmi, di sicuro ti sarai scontrato con una problematica abbastanza comune: ricordare il codice in aramaico lungo come un codice fiscale e disabilitarlo nel più breve tempo possibile, pena lo scatto inevitabile della sirena fracassa-orecchie.

Ebbene, gli allarmi di ultima generazione hanno pensato anche a questo! Ad esempio, il kit di allarme Verisure è fornito di chiavi intelligenti che ti permettono di attivare e disabilitare l’allarme in modo semplice, salvaguardando la tua memoria e i tuoi nervi: a prova di bimbo 👦 

Venendo invece agli elementi dissuasori, la sirena in particolare è molto interessante. Grazie all’alto volume del suono che produce, contribuisce a mettere in fuga il ladro.

Ma non tutte le sirene sono uguali: gli allarmi più innovativi presentano una sirena completamente indipendente dal pannello di controllo, ciò impedisce al ladro di scovarla facilmente e dunque di sabotarla.

I cartelli dissuasori infine non rappresentano forse una novità assoluta in fatto di antifurti ma ancora oggi dimostrano tutta la loro efficacia. È infatti stato provato che il cartello dissuasorio per un ladro costituisce un bel deterrente

LEGGI ANCHE: Sistema Allarme Casa: cosa include?

Come funzionano gli allarmi perimetrali di ultima generazione

Alla fine, la casa un pò fuori mano l’hai presa o no? Se la risposta è affermativa mettiti comodo e seguimi per i prossimi 2 minuti: ti parlerò dell’allarme perimetrale e del motivo per cui dovresti sceglierlo per proteggere il tuo nuovo nido. 

Gli allarmi perimetrali sono gli unici antifurti domestici in grado di fermare i malintenzionati ancora prima che raggiungano la porta della nostra casa. Grazie ad un’infrastruttura solida e analitica infatti, questa tipologia di allarme crea delle vere e proprie “barriere invisibili” all’esterno della tua abitazione che si attivano al tentativo di intrusione, facendo suonare anticipatamente l’allarme. 

I sensori degli allarmi perimetrali sono integrati con la fotocamera di cui abbiamo parlato in precedenza e sono a prova di calamità climatiche varie ed eventuali. 

I migliori allarmi perimetrali sono inoltre dotati di doppia tecnologia a infrarossi e microonde per una migliore rilevazione del movimento: ciò garantisce una maggiore sicurezza e soprattutto allontana la problematica del “falso allarme”

Sei casa tua ha un giardino e un garage, dai un’occhiata a: Allarme perimetrale giardino

Dove e quando installare gli allarmi perimetrali 

Come dove? Nella tua casa dei sogni, no? Scherzi a parte, ormai dovresti essere super informato: gli allarmi perimetrali sono indicati per tutte quelle proprietà che hanno, per loro conformazione, molti accessi esterni come appunto giardini, ampi terrazzi e accessi diretti dal garage.

Tramite le “barriere invisibili” che vengono installate a seguito del sopralluogo, ciascuno di questi punti nevralgici saranno messi in sicurezza e qualunque tipo di movimento sospetto sarà rilevato ancor prima che il peggio possa accadere.

Ultima considerazione ma credo la più importante: se dovessi scegliere di acquistare un allarme perimetrale per la sicurezza del tuo immobile, non farlo a scatola chiusa! Questi particolari sistemi di antifurto infatti richiedono SEMPRE il sopralluogo da parte di un consulente, l’unico in grado di capire come mettere in sicurezza gli accessi esterni (ed interni) della tua casa. 

4