Attività commerciale: perché è importante illuminare gli spazi interni ed esterni

Molti commercianti lamentano la scarsa illuminazione nei pressi del proprio negozio: questo dimostra quanto sia importante in termini di sicurezza. Visita il blog di Verisure e scopri di più sull’argomento.

0
Una commerciante accende le luci nel suo negozio di abbigliamento

L’illuminazione di un negozio gioca un ruolo fondamentale e spesso determinante negli affari di un’attività commerciale. Contribuisce, infatti, a guidare il cliente verso l’acquisto. Gli permette di osservare adeguatamente il prodotto, come in un negozio di abbigliamento, oppure lo accompagna verso uno stato emotivo “più adeguato” alla situazione, come la luce soffusa in un pub.
L’illuminazione interni e l’illuminazione esterna del negozio sono quindi importanti leve di marketing, ma sono anche fondamentali deterrenti per furti in negozio. In fondo, ciò che teme di più un ladro è proprio l’essere visto e quale condizione migliore per agire di nascosto di un negozio buio?

Scopriamo insieme i vantaggi di un’adeguata illuminazione negozio.

Calcola un preventivo per il tuo Allarme

Illuminazione interni e vetrina del negozio come deterrente contro i furti

Non di rado i commercianti lamentano la mancanza di illuminazione del quartiere, situazione che favorisce furti nelle attività commerciali o atti di criminalità e vandalismo. Di recente, ad esempio, all’apertura dopo il lockdown, nella capitale romana si sono registrati diversi furti e rapine in negozi, tra cui una gioielleria. Il proprietario denuncia così l’evento: “Qui la sera l’illuminazione è praticamente assente”. Un altro esempio è l’appello dei commercianti del Cesenatico, visitati dai ladri almeno una volta l’anno, per la penombra in cui si trova il lungomare.

L’illuminazione esterna del negozio è infatti un primo fondamentale deterrente contro furti e rapine. Si potrebbero, ad esempio, installare delle luci a led a basso consumo energetico in vetrina e sull’insegna. In questo modo, si otterrebbe il doppio vantaggio di mantenere l’interesse dei passanti verso il proprio negozio e allontanare i ladri, che verrebbero inevitabilmente notati.
Un altro efficace escamotage contro i furti notturni è il ricorso ad un sistema domotico di illuminazione con timer. Con un interruttore di luce temporizzato, si può infatti programmare l’accensione e lo spegnimento della luce ad intermittenza per simulare la presenza di qualcuno.

I furti in negozio tuttavia, avvengono anche di giorno, in piena luce. Spesso sono taccheggi da parte della clientela, mentre altre volte il commerciante può ritrovarsi minacciato di rapina da malviventi esperti.
Quando si pianifica l’illuminazione interni bisogna infatti prestare attenzione a non creare zone d’ombra, dimenticando di illuminare un angolo.

Tuttavia, l’illuminazione per negozio da sola non è sufficiente a bloccare ladri e rapinatori. Un’adeguata illuminazione diventa davvero efficace nel prevenire un’intrusione se l’intero perimetro, interno ed esterno al negozio, è anche sorvegliato da telecamere di videosorveglianza. Ovviamente, telecamere ad infrarossi con visione notturna. Ma quali scegliere e come installarle a prova di furto?

Illuminazione negozio e visione notturna con le telecamere di videosorveglianza

Di notte l’illuminazione interna dell’attività commerciale è molto scarsa, quindi è importante installare delle telecamere o fotocamere di sicurezza con flash a visione notturna.
La scelta delle telecamere di videosorveglianza dipende da molti fattori. La qualità della ripresa soprattutto in ambienti bui, la disponibilità di un’App per visionare le immagini da remoto, la connessione ad un kit di allarme completo e il collegamento ad una Centrale Operativa o Istituto di Vigilanza.

Le telecamere Verisure, ad esempio, sono parte di un sistema di allarme completo e connesso alla Centrale Operativa Verisure h24. La Centrale Operativa Verisure è monitorata da Guardie Particolari Giurate che verificano ogni scatto di allarme entro 60’’ e possono intervenire direttamente in negozio in 45’’ con ZeroVision. Le Guardie Giurate verificano in pochi secondi il video del negozio e attivano ZeroVision, il fumogeno che riempie l’ambiente protetto di un denso fumo in 45’’ mettendo immediatamente in fuga i ladri. Nel frattempo vengono avvisate le Forze dell’Ordine e inviate le Guardie sul luogo.
Verisure, inoltre, per proteggere al meglio i commercianti in caso di rapina, mette a loro disposizione un pulsante antirapina che invia una richiesta di intervento immediato alla Centrale Operativa.

Per quanto riguarda l’installazione, bisogna prestare attenzione a quanto previsto dalla normativa Europea per i sistemi di allarme antintrusione EN 50131. Infatti, per installare un impianto di videosorveglianza è necessario un sopralluogo tecnico effettuato da un Installatore Certificato.
Il sopralluogo da parte di un Esperto di Sicurezza serve per individuare il livello di sicurezza dell’attività commerciale e del quartiere in cui si trova, gli accessi deboli e le zone cieche. In questo modo, l’Esperto di Sicurezza è in grado di progettare un impianto su misura delle esigenze di sicurezza specifiche del cliente e del suo negozio.
Verisure offre il sopralluogo con i propri Esperti di Sicurezza Certificati gratuitamente e senza impegno.

0