Boom di furti: ecco come controllare casa dallo smartphone

Non aspettare che i ladri ti svaligino casa! Proteggila con l’ultima novità in fatto di allarmi: con l’app My Verisure puoi controllarla 24 ore al giorno!

0

La tua casa non è sicura

Siamo tra i paesi europei maggiormente colpiti dai furti: dati statistici alla mano, il nostro è uno degli stati più colpiti da questo terribile malcostume. Con quasi 650 furti al giorno, nessuno -e sottolineiamo nessuno- può dirsi veramente al sicuro: prendere delle precauzioni diventa, quindi, un obbligo e una necessità.

Cosa fare contro i ladri

Certo, lo sappiamo tutti, esistono gli antifurti sonori che possono avvertire i vicini che qualcosa non va nel verso giusto, ma non sempre sono sufficienti. Per questo, nell’ultimo periodo i produttori di impianti d’allarme hanno cercato nuove soluzioni per realizzare dispositivi in grado di rendere le nostre abitazioni più sicure, controllabili anche quando siamo fuori.

Proteggi i tuoi beni con lo smartphone

Uno degli ultimi e più importanti passi avanti fatti è avere la possibilità, finalmente, di controllare la nostra casa tramite lo smartphone.

Verisure offre un servizio di prima qualità in questo campo. Nell’AppStore e in Google Play è presente un’app dedicata chiamata My Verisure, che ti permetterà di controllare la tua abitazione tramite il tuo smartphone. Grazie a questa applicazione puoi monitorare, in ogni momento e ovunque tu sia, lo stato del tuo allarme e gestirne il funzionamento.

Con le cosiddette Chiavi Intelligenti, che possono essere virtualmente assegnate ai membri della famiglia, puoi anche sapere chi entra e chi esce dalla tua casa, tenendo sotto controllo gli orari di ingresso e uscita delle persone. My Verisure ti permette, inoltre, di gestire più allarmi e nel caso in cui dovesse succedere qualcosa, riceveresti subito una notifica.

Insomma, lo avrai capito: la situazione alle nostre latitudini è davvero rischiosa e i furti non sembrano proprio voler diminuire. Se vuoi partire tranquillo, senza la costante paura di ritrovare la tua casa svaligiata, forse è il caso di cominciare a prendere in considerazione l’idea di installare un antifurto dotato, oltre che di sensori sonori, anche di telecamere collegate allo smartphone. Il pericolo è sempre dietro l’angolo, cosa aspetti a rendere la tua abitazione sicura?

0