Come funziona il salvavita per anziani

Il salvavita è un dispositivo utile per le persone anziane, per chi soffre di problemi di salute o per gli invalidi. Un aiuto concreto per proteggere le persone care

Il salvavita è un dispositivo utile per le persone anziane, per chi soffre di problemi di salute o per gli invalidi. Un aiuto concreto per proteggere le persone care e farle sentire al sicuro e soprattutto mai sole.

Come funziona?

È uno strumento di telesoccorso in grado di inviare tempestivamente segnalazioni di aiuto in caso di emergenza, malore e caduta.

Questi dispositivi sono portatili, pratici, di facile utilizzo e possono essere collegati a numeri specifici di familiari, vicini e persone di fiducia o direttamente a servizi di emergenza.

La persona in difficoltà preme il pulsante di cui è dotato il salvavita e immediatamente viene inviato un segnale di S.O.S.

Esistono varie tipologie di salvavita facilmente indossabili: i più comuni si appendono al collo oppure sono dei semplici bracciali.

Quali sono i vantaggi del salvavita per anziani

Anziani o persone invalide hanno bisogno di sentirsi al sicuro nelle proprie case, soprattutto se vivono da sole. Spesso tra il lavoro e gli impegni quotidiani è difficile garantire una protezione costante alle persone care, le più deboli e fragili.

Cosa potrebbe accadere se non ci fosse nessuno vicino e loro si trovassero in una situazione che richiede un aiuto esterno in tempi rapidi?

Il salvavita per anziani ha il vantaggio di farti sentire tranquillo e di far vivere serenamente le persone che ami.

Un altro vantaggio è che, grazie all’innovazione, esistono dei dispositivi semplici da utilizzare anche da persone non abituate ad usare strumenti tecnologici.

Le persone anziane a volte trovano difficoltà ad usare smartphone o strumenti più innovativi: il salvavita è un semplice telecomando portatile nel quale basta premere un pulsante senza bisogno di fare ulteriori passaggi.

Uno strumento di telesoccorso anziani portatile riduce notevolmente i tempi di intervento. I vantaggi più evidenti si riscontrano nei sistemi collegati ad una Centrale Operativa connessa in ogni momento di giorno e di notte. Il salvavita wireless ha anche un altro aspetto positivo: è sempre collegato anche se la corrente elettrica è staccata.

Come scegliere il salvavita più adatto

Per prima cosa è necessario capire quali sono le proprie esigenze e quelle delle persone da “proteggere”.

La scelta del salvavita può dipendere da vari fattori: la tipologia, il prezzo che si è disposti a spendere, le modalità di utilizzo.

Quali sono le tipologie più comuni sul mercato?

  • Salvavita che utilizza la linea telefonica. Un dispositivo semplice da usare: Il terminale viene connesso alla linea telefonica di casa e si imposta una lista di numeri da chiamare in caso di emergenza. Questi numeri saranno contattati in sequenza uno dopo l’altro. Il rischio di questo tipo di apparecchio è che non funziona in caso di interruzione della corrente elettrica. Inoltre i tempi di intervento non sono immediati poiché bisogna aspettare che il contatto risponda e che vengano avvisati i soccorsi.
  • Salvavita wireless collegato ad una serie di numeri di fiducia. A differenza degli altri è utilizzabile anche senza dipendere dalla connessione telefonica su rete GSM dei cellulari. In questo caso basterà dotarsi di una comune scheda SIM. La tecnologia wireless è più sicura ma se si collega questo dispositivo solamente ad una lista di numeri il rischio riguarda sempre la rapidità di intervento. Si potrebbe trovare un numero occupato, un telefono che non ha campo o altre situazioni.
  • Salvavita wireless collegato ad una Centrale Operativa. Verisure Italia offre il telecomando portatile Verisure Me collegato direttamente alla Centrale Operativa attiva H24 per 365 giorni l’anno.

Verisure Me è indossabile, si può appendere al collo in modo da averlo sempre a portata di mano. Nel momento di emergenza, appena si preme il pulsante S.O.S., in meno di 60” vengono avvisati i soccorsi necessari. Inoltre, grazie alle componenti del sistema di allarme Verisure, è possibile verificare cosa sta accadendo in casa.  I sensori di movimento con fotocamera in caso di emergenza scattano una sequenza di foto che viene inviata alla Centrale Operativa. In questo modo le nostre Guardie Giurate sono in grado di controllare cosa sta accadendo.

Ricordatevi sempre di affidarvi ad aziende con un’esperienza solida alle spalle in grado di garantire qualità e sicurezza. È importante avere degli esperti ai quali rivolgersi per qualsiasi dubbio o problematica.