Quale kit antifurto casa professionale scegliere nel 2021?

Quali sono i componenti di un kit antifurto casa professionale valido? E quali tipologie di kit esistono? Attenzione perché non sono tutti uguali! Facciamo un po’ di chiarezza.

Hai bisogno di un allarme? Calcola ora il tuo preventivo gratuito

un uomo attiva l'allarme dal lettore chiavi del kit antifurto casa professionale

Il settore degli antifurti domestici è sempre in continua evoluzione, con l’obiettivo di fornire al cliente prodotti efficaci e sicuri in linea con gli standard tecnologici attuali. Ma quali sono le caratteristiche che dobbiamo tenere in considerazione quando ci troviamo a scegliere un sistema di sicurezza domestico? In questo articolo vediamo quali caratteristiche deve avere un allarme per essere considerato il  miglior kit antifurto casa professionale 2021.  

KIT ANTIFURTO CASA PROFESSIONALE: GLI ELEMENTI PRINCIPALI, COSA NON DEVE MANCARE

In commercio esistono moltissime tipologie di kit di allarme per la casa, ma come orientarsi alla scelta giusta? Quali sono gli elementi che non devono assolutamente mancare nell’offerta di un kit? Molto spesso si pensa sia sufficiente l’installazione di una telecamera davanti la porta di ingresso, magari collegata ad un’applicazione, per assicurare protezione alla propria casa. Ebbene, non è così. 
Un sistema di allarme domestico per essere considerato realmente efficace, deve integrare una serie di componenti di base a cui non si può rinunciare: 

  • una centralina o Pannello di Controllo;
  • un Lettore Chiavi;
  • Sensori di Movimento possibilmente con telecamera;
  • Videocamere;
  • un’Applicazione mobile;
  • Tasti SOS. 

Vediamo ciascun elemento nel dettaglio. 

KIT ALLARME PROFESSIONALE: IL PANNELLO DI CONTROLLO 

La Centralina antifurto, o Pannello di Controllo, rappresenta il cervello di un sistema d’allarme e per questo motivo deve essere scelto tenendo conto di caratteristiche tecnologiche importanti. Analizziamo ad esempio il Pannello di Controllo del kit allarme professionale per la casa Verisure

Innanzitutto, parlando di tecnologia, l’allarme Verisure è 100 % wireless, non necessita quindi di essere collegato alla corrente elettrica. Questo consente di installare il Pannello di Controllo del sistema senza bisogno di fare opere murarie e soprattutto di poterlo portare con sé in qualsiasi ambiente. 
Il Pannello di Controllo Verisure non solo permette di gestire l’attivazione e disattivazione dell’allarme in casa ma consente anche di interagire con la Centrale Operativa Verisure collegata H24 per 365 giorni all’anno. L’allarme Verisure è infatti un antifurto monitorato, collegato cioè alla Centrale Operativa, preposta alla verifica di quanto avviene in casa e all’intervento immediato.  Attraverso il microfono Parla-Ascolta posizionato nel Pannello di Controllo possiamo interagire in tempo reale con le Guardie Particolari Giurate della Centrale Operativa Verisure. Per questo motivo è importante che il Pannello di Controllo sia portatile: in caso di pericolo, si può portare con sé e nascondersi mantenendo il contatto con la Centrale Operativa Verisure.

Il Pannello di Controllo Verisure è dotato poi di doppia comunicazione crittografata 3G e onde radio e tecnologia anti-inibizione del segnale della comunicazione; supporta la trasmissione di immagini e permette 3 diverse modalità di attivazione dell’allarme

ATTIVARE E DISATTIVARE UN KIT DI ALLARME: IL LETTORE CHIAVI E LE CHIAVI MAGNETICHE INTELLIGENTI 

Per attivare e disattivare un sistema di allarme talvolta vengono utilizzati dei codici alfanumerici difficili da ricordare. La soluzione più comoda invece è scegliere kit dotati delle cosiddette chiavi magnetiche intelligenti. Di cosa si tratta? 

Basta passare le chiavi magnetiche intelligenti sul Lettore Chiavi e premere i relativi pulsanti per attivare e disattivare l’allarme. Ci permettono di gestire il nostro impianto senza incappare negli errori tipici della memoria e senza quindi far scattare l’allarme in modo improprio. Nel caso di Verisure, il kit viene offerto con un set di 3 chiavi intelligenti. Le chiavi magnetiche Verisure sono collegate all’app My Verisure Italia tramite la quale possono essere gestite e controllate al 100%:

  • si può assegnare ciascuna chiave ad un familiare o dipendente
  • si possono comodamente attivare e disattivare, nel caso si voglia far accedere un collaboratore domestico solo una volta alla settimana o si sia smarrita una chiavetta 
  • Possiamo controllare chi entra ed esce di casa: quando infatti una chiave viene utilizzata, vengono inviate delle notifiche al nostro smartphone.  

Cerchi un kit antifurto casa professionale? Calcola il tuo preventivo gratuito e senza impegno

RILEVAZIONE DEL MOVIMENTO: I SENSORI DI MOVIMENTO E I SENSORI PER PORTE-FINESTRE

La parte nevralgica di un kit antifurto casa è rappresentata dai sensori di movimento (o rilevatori volumetrici) e dai sensori di apertura. Spetta a loro infatti il compito di rilevare effrazioni o presenze sospette nell’area in cui sono installati. Scegliere i sensori di movimento giusti significa avere un antifurto sicuro ed affidabile, ma quali sono i migliori in circolazione? 

I sensori di apertura per porta e finestra migliori sono dotati di contatti magnetici che rilevano il tentativo di intrusione: quando i due contatti vengono separati, scatta l’allarme. Tra i migliori sensori per un antifurto casa professionale ci sono quelli dotati di fotocamera a colori con flash integrato e rilevazione infrarossi dei movimenti. Come abbiamo visto prima, altra caratteristica da non sottovalutare è la tecnologia wireless. Questo ci da la possibilità infatti di installare i sensori di movimento nei punti più sensibili della casa senza dover essere vincolati alla presenza di prese elettriche e senza dover realizzare dispendiose opere murarie.

Il kit antifurto di Verisure propone sensori di movimento altamente innovativi in grado di scattare sequenze di immagini alla rilevazione di un movimento sospetto anche in condizione di scarsa visibilità. Le immagini scattate vengono inviate in tempo reale alla Centrale Operativa Verisure. La Centrale Operativa Verisure ha il compito di verificare le immagini dell’evento in tempo reale e di intervenire in caso di pericolo accertato. È possibile anche richiedere le immagini ai sensori tramite l’applicazione My Verisure Italia.  

ALLARME PROFESSIONALE: GLI ELEMENTI CHE COMPLETANO LA SICUREZZA

Abbiamo appena visto cosa non deve mai mancare nel kit base di un antifurto per poter funzionare. Ma l’innovazione tecnologica nel campo della sicurezza della casa non finisce qui! Per aumentare al massimo la tua protezione, ti consigliamo di prendere in considerazione anche altri elementi d’allarme: 

  • la videosorveglianza;
  • l’App antifurto per smartphone; 
  • i sensori perimetrali;
  • i pulsanti SOS o salvavita anziani;
  • il nebbiogeno o fumogeno per l’intervento immediato.

Per quanto riguarda l’antifurto perimetrale, ti consigliamo sempre di scegliere sensori perimetrali con fotocamera a colori e flash per identificare l’intruso ancor prima che entri in casa. Vediamo ora gli altri elementi nel dettaglio.

VIDEOSORVEGLIANZA INTERNA ED ESTERNA: LE TELECAMERE

Per chi vive in case molto grandi come ad esempio le ville, dotate anche di giardino o grandi spazi esterni, potrebbe essere necessario potenziare il proprio antifurto domestico con delle telecamere di sicurezza. Nella scelta di una telecamera da esterno o da interno per il vostro antifurto, non sottovalutate il collegamento con le applicazioni mobili. Le app infatti ci permettono di controllare in tempo reale le nostre telecamere e conseguentemente quanto sta accadendo all’interno della nostra proprietà. Il secondo aspetto molto importante da tenere in considerazione è la tecnologia wireless per i motivi già chiariti nei paragrafi precedenti. 

Verisure propone nel suo kit antifurto per la casa le telecamere di sicurezza CloudCam Pro, dispositivi innovativi e tecnologici con connettività wifi e bluetooth. La telecamera CloudCam Pro è dotata di flash integrato, qualità full HD, tecnologia ad infrarossi per la visione notturna e per condizioni di luce scarsa. Rileva suoni e movimenti e la sua visibilità è garantita fino a 10 m con un angolo di inquadratura pari a 130°. Inoltre è integrata con un microfono e altoparlante.  I video sono archiviati localmente su una scheda SD e nel Cloud, a garanzia di maggiore sicurezza e protezione dei dati. 

GESTIRE FACILMENTE UN IMPIANTO D’ANTIFURTO CON LE APPLICAZIONI

Le applicazioni mobile rappresentano un’innovazione tecnologica da non sottovalutare quando si parla di antifurti domestici. Attraverso le app antifurto infatti è possibile tenere sempre sotto controllo non solo l’attivazione/disattivazione dell’allarme ma anche quanto accade all’interno e all’esterno della nostra casa. Se abbiamo delle telecamere possiamo ad esempio verificare in tempo reale le immagini; se abbiamo dei sensori di movimento con fotocamera possiamo controllare le sequenze fotografiche che vengono scattate in caso di allarme. 

Verisure integra il suo kit di antifurto casa professionale con l’app My Verisure Italia. Disponibile sia per utenti Android che Apple, l’applicazione consente di avere un controllo totale dell’impianto da qualsiasi luogo. È possibile: 

  • attivare, disattivare l’allarme o scegliere una modalità di attivazione parziale; 
  • gestire e controllare gli accessi con l’assegnazione di chiavi intelligenti ai componenti della famiglia; 
  • inviare SOS alla Centrale Operativa o allertarla se ti trovi in una situazione di pericolo; 
  • programmare l’attivazione dell’allarme; 
  • gestire il piano d’azione ovvero i contatti d’emergenza, ad esempio impostandone uno specifico durante le vacanze; 
  • visualizzare e gestire le fatture.

COME CHIEDERE AIUTO IN CASO DI PERICOLO: IL TASTO SOS

Si è abituati a pensare che i ladri agiscano esclusivamente con il favore della notte e in assenza dei proprietari della casa “prescelta”. Purtroppo, invece, i malintenzionati sembrano non temere la presenza di persone in casa. Sono molto frequenti infatti i furti negli orari diurni ed in presenza degli abitanti della proprietà. Cosa fare dunque se un ladro irrompe in casa mentre siamo presenti? 

Ovviamente il consiglio è quello di lasciare sempre attiva almeno la modalità di allarme perimetrale a protezione degli ingressi, ma se questo non fosse possibile? In questo caso sarebbe molto utile poter contare su un sistema di richiesta di aiuto a distanza attivabile con un semplice “click”. È il caso degli impianti di allarme casa collegati ad Istituti di Vigilanza dotati di telecomandi con i tasti SOS. 

Verisure propone un kit di allarme comprensivo di telecomando wireless che serve non solo per controllare l’allarme ma anche per chiedere soccorso alla Centrale Operativa. Il Telecomando Verisure agisce proprio come un salvavita anziani: per chiedere aiuto basterà premere il pulsante SOS e le Guardie Giurate Verisure interverranno immediatamente.  Oltre al Telecomando con SOS, Verisure mette a disposizione diverse tipologie di tasti SOS:

  • tasto SOS sul Pannello di Controllo 
  • il pulsante anti-sequestro del Lettore Chiavi
  • il pulsante antirapina per i negozi
  • due tipologie di pulsante SOS nell’app My Verisure Italia

NEBBIOGENO E FUMOGENO: L’ALLARME CHE BLOCCA IL FURTO 

L’ultima innovazione in campo sicurezza della casa è proprio l’antifurto nebbiogeno o fumogeno. Sono dispositivi che consentono l’intervento immediato in caso di intrusione: emettono un denso fumo o nebbia che in pochi secondi impedisce la visibilità e disorienta l’intruso. Il ladro non avrà alternativa che fuggire! 

Solitamente, questi dispositivi si attivano automaticamente quando viene rilevato un movimento. Tuttavia, questo sistema può essere suscettibile di falsi allarmi. Per questo, Verisure ha scelto di sviluppare il primo e unico fumogeno collegato alla Centrale Operativa e attivato unicamente da essa solo in caso di reale intrusione, verificata con immagini e audioZeroVision è il fumogeno Verisure che blocca il furto in 45 secondi. L’innovazione e la soddisfazione dei consumatori sono tali da aver portato il Sistema di Sicurezza ZeroVision ad essere Eletto Prodotto dell’Anno 2021!

Antifurto fumogeno ZeroVision Eletto Prodotto dell’anno 2021: calcola il tuo preventivo gratuito

MIGLIORI KIT ANTIFURTO CASA PROFESSIONALE 2021: I NOSTRI CONSIGLI

Scegliere un antifurto per la casa non è mai semplicissimo. Sono infatti tantissime le tipologie di allarme in circolazione che per comodità riassumiamo così:

  • impianti allarme fai da te 
  • allarmi filari vs wireless
  • impianti allarme connessi e gestibili da App o non connessi
  • impianti allarme monitorati da Centrale Operativa  

Quale scegliere tra questi? Vediamo nel dettaglio le loro caratteristiche e i nostri consigli. 

IMPIANTI ALLARME CASA FAI DA TE 

Gli allarmi fai da te hanno dalla loro l’apparente vantaggio di essere installati in modo autonomo, senza l’intervento di tecnici e senza il vincolo di acquistare un kit predeterminato. Purtroppo però, ciò che sembra essere un vantaggio, alla lunga potrebbe trasformarsi in tutt’altro. Scegliere i componenti di un antifurto e installarli senza l’ausilio di personale esperto infatti potrebbe indurci in moltissimi errori che renderebbero vana l’efficacia del sistema. 
Siamo certi di sapere di quanti sensori abbiamo bisogno? Sappiamo dove e come installarli correttamente? Siamo certi di sapere se i componenti dell’antifurto che andiamo ad acquistare sono certificati e tecnologicamente avanzati? Inoltre, un sistema fai da te non ci consente di contare su un servizio di manutenzione e assistenza incluse senza costi aggiuntivi, cosa che invece è garantita dagli impianti di antifurto professionali.

Verisure propone un impianto allarme professionale che include non solo il sopralluogo gratuito da parte di personale esperto in sicurezza, ma anche l’installazione, la garanzia a vita ed il servizio di manutenzione e sostituzione dei componenti usurati.

PER APPROFONDIRE: Installazione Allarme Casa

IMPIANTI ALLARME CASA FILARI VS IMPIANTI ALLARME WIRELESS

Una delle differenze tra un impianto filare ed uno wireless è la modalità di installazione. Per quanto riguarda l’allarme di tipo filare infatti, è necessaria la realizzazione di opere murarie per il tracciamento dei fili ed i collegamenti con la rete elettrica e telefonica (nel caso degli allarmi con combinatore telefonico). Al contrario, un allarme casa senza fili non necessita di alcun lavoro di tipo edilizio per l’installazione, con un grande vantaggio in termini economici e di tempo. Ogni dispositivo è infatti collegato in modalità Wifi con la centralina dell’impianto, anch’essa senza fili. Il sistema d’allarme wireless è innovativo e sicuro, funziona con una comunicazione mobile, normalmente attraverso una SIM. 

Nel caso di Verisure, l’allarme senza fili si basa sulla connettività GSM con doppia comunicazione 3G crittografata e onde radio e tecnologia anti-sabotaggio del segnale della comunicazione. 

IMPIANTI ALLARME CASA SENZA MONITORAGGIO VS IMPIANTI ALLARME CASA CON MONITORAGGIO

Parliamo di allarmi senza monitoraggio quando l’allarme non è collegato a nessun Istituto di Vigilanza o Forze dell’Ordine che possano intervenire in caso di scatto dell’allarme. Di contro parliamo di allarmi monitorati, quando essi sono in collegamento diretto con personale preposto alla verifica di quanto trasmesso dall’impianto: immagini, video ed audio. 

Chiaramente tra i due è preferibile far ricadere la scelta su un allarme di tipo monitorato. Per chiarire questo aspetto provate ad immaginare cosa accadrebbe se vi trovaste fuori casa e il vostro allarme scattasse per il rilevamento di un intruso. Nel caso il vostro impianto preveda un’applicazione potreste effettivamente verificare cosa sta accadendo, ma se vi trovate lontano da casa chi potrebbe intervenire? 
L’allarme monitorato elimina questo problema in quanto c’è sempre qualcuno in ascolto pronto ad intervenire tempestivamente.
Verisure nel suo impianto di allarme per la casa include il collegamento con la Centrale Operativa propria, un luogo gestito da Guardie Particolari Giurate H24 pronte a gestire lo scatto di un allarme in soli 60” e ad inviare i soccorsi del caso. Il poter contare su una Centrale Operativa SEMPRE COLLEGATA è importante non solo in caso di effrazioni e tentativi di furto ma anche, ad esempio, per la gestione delle emergenze mediche. Non a caso abbiamo accennato nei precedenti paragrafi al Salvavita Anziani di Verisure. Attraverso i tasti SOS previsti dal sistema di allarme Verisure è infatti possibile chiedere aiuto per qualsiasi situazione di pericolo, che si tratti di un furto o di un problema di salute improvviso. 

Ricordiamo infine che la Centrale Operativa Verisure è certificata UNI CEI 50518:2014 come previsto dalla normativa europea. 

PER APPROFONDIRE:  Allarme Verisure è collegato direttamente con la Centrale Operativa

KIT ANTIFURTO CASA PROFESSIONALE 2021: COSA COMPRENDE IL SISTEMA VERISURE 

L’allarme per la casa Verisure si compone di elementi ad alto standard tecnologico ed è completamente modulare. In questo senso il servizio di sopralluogo gratuito da parte del personale specializzato in sicurezza è cruciale. Solo esperti in sicurezza infatti possono comprendere le vulnerabilità dell’immobile per determinare il numero degli elementi di cui l’allarme ha bisogno, in base alle caratteristiche della proprietà. Oltre al sopralluogo, Verisure garantisce ai propri clienti anche la manutenzione gratuita, oltre che la garanzia a vita

 Il kit base Verisure è composto da: 

  • Pannello di Controllo portatile con SIM 3G, microfono ad alta sensibilità collegato alla Centrale Operativa
  • 1 Sensore Volumetrico con fotocamera a colori e flash
  • Cartelli dissuasori
  • sirena ad alta potenza con allarme sonoro
  • 2 Sensori per Porte e Finestre 
  • Lettori chiavi e 3 chiavi intelligenti
  • Applicazione My Verisure Italia

Il prezzo del kit base è di 399€ + un canone mensile di 39,90€. 

Hai bisogno di un allarme? Calcola ora il tuo preventivo gratuito