Proteggere la casa dai ladri: metodi infallibili per tenerli alla larga da te

Oltre ad un sistema d’allarme efficiente, esistono altri metodi per tenere lontani i ladri dalla propria casa? Visita il blog di Verisure e scopri tutti i consigli utili.

0
Uomo attiva l'allarme Verisure

I furti in Italia, ormai si sa, sono in netto aumento. Questo fenomeno, inoltre, non riguarda più solo le grandi città, ma anche i piccoli centri, quei paesini che fino a poco tempo fa erano considerati piccole isole felici e, soprattutto, sicure. Partiamo da un presupposto imprescindibile: installare nella propria casa un antifurto è fondamentale, meglio se connesso ad una Centrale Operativa H24. Una Centrale Operativa non solo rappresenta un canale di comunicazione costante in caso di emergenza e intrusione, ma anche un filtro per evitare falsi allarmi. Verisure, leader del settore, offre un servizio tecnologicamente avanzato: la Centrale Operativa, infatti, è presidiata da Guardie Particolari Giurate. Le Guardie Giurate sono professionisti in grado di gestire con la massima efficienza le situazioni più difficili e garantire un intervento nel minor tempo possibile in caso di necessità.
Detto questo, esistono altri metodi utili per tenere alla larga i ladri dalla propria casa e, quindi, proteggere se stessi e le persone care.

Calcola un preventivo per il tuo Allarme

Metodi per tenere alla larga i ladri

Come abbiamo detto, oltre alla tecnologia a nostra disposizione, molto spesso è utile usare piccoli accorgimenti che, in alcuni casi, possono rivelarsi molto utili per scoraggiare i ladri. In altre parole, si tratta di metodi in sé molto semplici ma che, in realtà, potrebbero rendere la vita dei malviventi più difficile.
I segnali che una casa sia temporaneamente vuota rappresentano, purtroppo, un vero e proprio invito per i malviventi, che preferiscono rapinare le abitazioni quando i proprietari sono fuori. Cosa fare, quindi, prima di partire per un viaggio di lavoro o per una vacanza?
In primis, collaborate con i vostri vicini di casa: lasciate loro il vostro numero in caso notino eventuali problemi. Chiedete loro, inoltre, di svuotare la cassetta della posta. Infatti, l’accumulo di quest’ultima è un chiaro segnare di casa vuota.
Un altro consiglio utile è quello di lasciare qualche luce accesa all’interno dell’abitazione. L’illuminazione è, infatti, il segno più evidente di una casa abitata e, di conseguenza, un ottimo metodo per tenere lontani i ladri dalla propria casa. Potete, per esempio, far installare un piccolo dispositivo dotato di timer, programmabile per l’accensione e lo spegnimento durante gli orari da voi stabiliti.
Il prossimo consiglio è tanto ovvio quanto utile: evitare di lasciare le chiavi di casa sotto lo zerbino. Molte persone, infatti, pur rendendosi conto del pericolo, continuano a portare avanti questa pratica. Che sia lo zerbino, il portaombrelli o il vaso, il concetto non cambia: sono i primi punti in cui i ladri cercano le chiavi.
L’ultimo consiglio utile riguarda il giardino: evitate di far crescere siepi o alberi vicino alle finestre, in quanto potrebbero fornire un appoggio ai ladri per arrampicarsi. Inoltre, sistemate il vialetto e tagliate l’erba prima di partire: un giardino in disordine potrebbe suggerire, infatti, che i proprietari dell’abitazione sono lontani da casa.

0