Quali sono le citta più pericolose in Italia?

In Italia vengono denunciati 227 reati ogni ora! Scopri le città più pericolose, informarsi è il primo passo verso la protezione della tua casa e del tuo business.

Ogni giorno vengono commessi e denunciati 6600 reati: 227 ogni ora.

Il Sole 24 Ore¹ in base ai dati del dipartimento di Pubblica Sicurezza del Ministero dell’Interno² ha stilato una classifica delle città che hanno il più alto tasso di reati in Italia.Le classifiche provinciali del Ministero dell’Interno si basano sulle denunce ogni 100 mila abitanti. Il maggior numero di reati si registra a Milano poi seguono Rimini e Bologna

Milano, record di reati

Milano è il capoluogo dei reati: 27 crimini ogni ora. Nel 2017 sono state 7.200 le denunce ogni 100mila abitanti. E’ sul podio anche per i furti negli esercizi commerciali: 339 denunce ogni 100 mila abitanti. Questi sono solo gli episodi che sono stati denunciati la stima generale si alza ancora di più.

Rimini, la prima città per i furti

Rimini vince il triste primato per la città dove si verificano più furti. Secondo quanto riportato ogni 100 mila abitanti, in città si sono registrati 1050 furti con destrezza, 52 scippi, 68 furti d’auto, 604 episodi di furti in abitazione, 305 in esercizi commerciali, 105 rapine.

Bologna, il primato per scippi

Per i bolognesi la notizia non è molto confortante perché la loro città si aggiudica il terzo posto con 6.367 denunce per 100 mila abitanti.L’aumento è soprattutto sul numero di furti e rapine. In particolar modo la maggiore preoccupazione sono proprio i furti con destrezza, che vedono Bologna seconda in classifica. Il pericolo si riscontra anche nelle attività commerciali: nel 2017 sono avvenuti più di 3132 furti.

Savona, Lucca e Modena, le peggiori per i furti in abitazione

La provincia di Savona è la prima per il numero di furti in casa: 661 nel 2017. I topi di appartamento sono i criminali più comuni. Per questa ragione l’amministrazione prosegue con progetti volti a tutelare i cittadini come, ad esempio, il controllo di vicinato o il protocollo telecamere fra pubblico e privato.

A seguire si posiziona Lucca (651,7 furti in casa ogni 100mila abitanti). Lucca è all’ottavo posto in Italia con 3063,3 denunce ogni 100mila abitanti. Top ten anche nei dati degli scippi, in questo caso in aumento rispetto all’anno precedente: ottava posizione in Italia con 43,8 scippi ogni 100mila abitanti e una crescita del 6 per cento. Modena ottiene la medaglia di bronzo con 628 denunce.

Fonti

¹ http://www.infodata.ilsole24ore.com/2017/10/09/furti-rapine-truffe-informatiche-le-classifiche-dei-reati-2016-provincia/

² http://www.interno.gov.it/it/sala-stampa/dati-e-statistiche