Sensori di movimento 2021: tipologie e come funzionano

Vuoi dormire sonni tranquilli senza preoccuparti dei ladri? I sensori di movimento ti proteggeranno dalle intrusioni. Scopriamo insieme quali conviene scegliere.

Hai bisogno di un allarme? Calcola ora il tuo preventivo gratuito

Sensore di movimento interno

Un sistema di allarme non solo protegge i tuoi beni, ma ti permette anche di dormire sonni tranquilli. Come? Grazie ai Sensori di Movimento: si tratta di dispositivi ideati per rilevare alterazioni fisiche, ovvero variazioni di movimento o temperatura, nel perimetro protetto.

Nel caso di Verisure, i Sensori di Movimento sono dotati di fotocamera a colori con flash e sono collegati alla Centrale Operativa Verisure Italia. In questo modo, quando rilevano un intruso all’interno della proprietà, inviano la sequenza di immagini alla Centrale Operativa. La Centrale Operativa analizza e verifica le immagini e, qualora fosse necessario, invia sul posto le Guardie Giurate e avverte tempestivamente le Forze dell’Ordine e altri Servizi di Soccorso necessari.

È importante sottolineare che Verisure, leader nel settore della sicurezza, tutela la privacy di ogni suo cliente. Le immagini rimangono registrate nel Centro di Elaborazione Dati di Verisure, a disposizione sia del cliente che delle Guardie Giurate e protette dai malintenzionati.  Scopriamo quali sono le tipologie di sensori di movimento che puoi scegliere per proteggere la tua casa o il tuo negozio.

SENSORI DI MOVIMENTO PERIMETRALE

Per rafforzare la protezione degli ambienti esterni, Verisure ha studiato il nuovo Allarme Perimetrale con fotocamera, capace di rilevare qualsiasi movimento e scattare foto anche di notte. Questa tipologia di sensore sorveglia il perimetro della tua proprietà, individuando la presenza di intrusi ancor prima che possano avvicinarsi alla porta di casa.

Grazie al collegamento h24 con la Centrale Operativa Verisure e alla fotocamera integrata, i sensori perimetrali Verisure scattano foto all’intruso e le inviano alla Centrale Operativa per l’intervento prima che l’intruso entri in casa.

Il nuovo antifurto perimetrale dispone di un doppio sensore di movimento a infrarossi e rilevazione a 90 gradi. Questa caratteristica gli permette non solo di ridurre i falsi allarmi (poiché riesce a distinguere le persone dagli animali o dai rami), ma anche di intercettare presenze estranee in modo incredibilmente preciso. Lo scatto d’allarme, infatti, avviene se i due sensori rilevano contemporaneamente una presenza sospetta. Non dovrai neanche preoccuparti delle condizioni ambientali. Questo prodotto resiste a polvere, vento, pioggia e dispone inoltre di una protezione per impedire a insetti e uccelli di danneggiarlo.

Protezione a doppia tecnologia e connessione alla Centrale Operativa H24: calcola ora il tuo preventivo gratuito

SENSORI DI MOVIMENTO PER PORTE E FINESTRE

Questo tipo di sensore è di fondamentale importanza: rileva, infatti, il ladro prima che entri all’interno della casa o dell’attività commerciale. Anche detto sensore d’apertura, il sensore per porte e finestre protegge gli accessi grazie ad un avanzato filtro di vibrazioni ambientali, che differenzia le azioni della natura da quelle causate dai malviventi. In caso di intrusione, lo Shock Sensor attiverà l’allarme e le Guardie Giurate interverranno prontamente.

SENSORI PER INTERNO

Questi sensori sono pensati per proteggere gli ambienti interni della tua casa o del tuo esercizio commerciale. Si posizionano nelle aree più delicate della proprietà, come la porta d’ingresso, i corridoi e dove sono nascosti gli oggetti preziosi. I sensori di movimento per interno sono anche detti sensori volumetrici, in quanto rilevano i movimenti all’interno di un determinato spazio (un volume, appunto).

Nel caso dei Sensori di Movimento Verisure, a rilevazione di movimento avviene grazie alla tecnologia PIR, ovvero a infrarosso passivo. Se rilevano una variazione di temperatura e quindi la presenza di un intruso, l’allarme scatta e arriva il segnale in Centrale Operativa, pronta ad intervenire. Inoltre, sono dotati di una fotocamera a colori con flash, in grado quindi di restituire alle Guardie Giurate delle immagini precise e dettagliate, verificabili in appena 60’’.

Per una protezione massima, ZeroVision è il prodotto che fa al caso tuo. Si tratta di un fumogeno che riempie l’ambiente di un denso fumo che impedisce la visibilità ai malviventi in appena 45’’. Questo sistema blocca il ladro e lo costringe alla fuga. Nel frattempo le Guardie Giurate e le Forze dell’Ordine saranno state allertate e giungeranno nella tua proprietà nel minor tempo possibile.

QUALI SENSORI SCEGLIERE?

È bene orientarsi su dispositivi in grado di garantire il meglio della tecnologia disponibile. La prima raccomandazione è di optare per sensori a doppia tecnologia, utili per evitare i falsi allarmi dovuti, ad esempio, alla presenza di animali domestici. 
La connessione alla Centrale Operativa rimane comunque il modo migliore per avere la garanzia di soccorso immediato in caso di pericolo. Non solo, è il modo migliore anche per evitare scatti dell’allarme inutili e sirene che suonano all’impazzata. Infatti, saranno proprio le Guardie Giurate della Centrale a verificare se si tratta di una vera intrusione.
Infine, vi consigliamo di optare per sensori senza fili che funzionano con tecnologia wireless. Rispetto a quelli cablati, sono più semplici da installare ed evitano il rischio di sabotaggio con il taglio della corrente elettrica o linea telefonica.

DOVE INSTALLARE I SENSORI DI MOVIMENTO?

L’installazione dell’antifurto è un momento di fondamentale importanza poiché da esso dipende il corretto funzionamento del sistema. Il consiglio è di rivolgersi sempre ad esperti in grado di valutare le vostre esigenze di sicurezza e posizionare i sensori in punti strategici. 

Nell’installazione bisogna considerare il raggio d’azione dei sensori e saper identificare tutte le possibili aree di accesso alla casa o all’attività commerciale. Affidarsi a un Esperto di Sicurezza può anche farti risparmiare, perché così eviterai di comprare più sensori di quanti siano davvero necessari. Verisure ti offre in primis uno Studio di Sicurezza gratuito a seguito del quale viene formulato un preventivo ad hoc per le tue esigenze. Successivamente, gli Esperti di Sicurezza Verisure installano il tuo antifurto a norma, conoscendo esattamente dove e come posizionare i sensori, senza alcun costo aggiuntivo. Se vuoi qualche consiglio generale, però, puoi dare un’occhiata al nostro articolo in cui spieghiamo dove posizionare i sensori d’allarme.

Hai bisogno di un allarme? Calcola ora il tuo preventivo gratuito