Ultime novità in termini di videosorveglianza e rispetto della privacy

Sapevi che esistono delle normative da seguire per poter utilizzare i sistemi di videosorveglianza? Leggi tutti gli aggiornamenti sul nostro blog.

0
Telecamera di videosorveglianza Verisure installata nel soggiorno della casa

Proteggersi con sistemi di videosorveglianza nel rispetto della privacy delle persone è fondamentale per la propria sicurezza, non solo fisica ma anche giuridica.
Infatti; questi tipi di impianto son indispensabili per prevenire un furto in casa o in negozio, perché dissuadono il ladro che ha paura di essere identificato. Inoltre, grazie a queste nuove tecnologie, è possibile verificare quello che sta accadendo, evitando falsi allarmi.
Tuttavia; la videosorveglianza, che sia a uso privato o pubblico, è sottoposta a stringenti regole volte a tutelare la sfera privata e la libertà delle persone: le violazioni della normativa sulla privacy durante le registrazioni, infatti, possono comportare sanzioni amministrative e pecuniarie sostanziose.
Scopriamo insieme quali sono le ultime novità in merito alla normativa sulla privacy in materia di videosorveglianza.

Calcola un preventivo per il tuo Allarme

Privacy Videosorveglianza: fondamentale per la tua sicurezza

Le telecamere di videosorveglianza sono un potente deterrente per ladri e rapinatori ma è importante installarle nel rispetto della privacy.
Esiste una normativa sulla privacy videosorveglianza che garantisce una tutela per i cittadini che hanno deciso di installare le telecamere nella propria casa o attività commerciale:
le immagini raccolte devono essere protette con adeguate misure di scurezza per ridurre al minimo i rischi di distruzione, perdita, accesso non autorizzato, trattamento non consentito o non conforme alle finalità di raccolta e trasmissione;
le registrazioni fotografiche e video devono essere accessibili solo dal titolare dell’impianto e dai contatti da lui autorizzati ad utilizzare il sistema. Nel caso in cui il sistema sia collegato ad una Centrale Operativa, le Guardie Giurate potranno visualizzare i video, solo in caso di scatto di allarme, sempre nel rispetto della privacy.
La tutela è anche per la privacy altrui: le telecamere non devono riprendere gli spazi comuni o le aree esterne la propria abitazione.
Fondamentale è segnalare che l’area è videosorvegliata attraverso un cartello visibile e riconoscibile.

Novità videosorveglianza privata

Le tecnologie di videosorveglianza più sofisticate si affidano ad un cloud. I sistemi più avanzati hanno telecamere di sicurezza connesse 24 ore ad una Centrale Operativa ed effettuano l’upload video su un archivio virtuale nel Cloud. Quindi i video vengono caricati in un luogo inaccessibile ai ladri, ma a tua disposizione in ogni momento, dato che le telecamere di ultima generazione sono solitamente collegate ad un’App: dal tuo smartphone, infatti, puoi richiedere video in diretta oppure vedere le registrazioni.
I migliori impianti di allarme permettono di caricare sul Cloud fino agli ultimi 3 giorni di riprese. Inoltre, possono trasmettere alla Centrale, in caso di scatto di allarme, lo streaming di ciò che avviene in tempo reale e allo stesso tempo immagini pre-intrusione.

0